italiadecide, associazione per la qualità delle politiche pubbliche, d’intesa con la Magnifica Rettrice dell’Università di Roma “Sapienza” e il Magnifico Rettore della Luiss Guido Carli, offre a 40 giovani laureandi e neolaureati una formazione altamente qualificata per l’analisi di politiche pubbliche nel contesto italiano e delle relazioni tra sistema istituzionale ed economia nazionale nella cornice dell’Unione europea.

La Scuola per le Politiche Pubbliche è nata nel 2011, ha svolto sinora undici corsi nel 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022.

Il tema di quest’anno, in continuità con l’argomento già trattato nel corso 2022, è “L’attuazione del PNRR alla prova del dialogo tra istituzioni, imprese e società”.

I seminari e le conferenze sono condotti da personalità di rango nazionale che discutono con dirigenti di imprese caratterizzate da uno speciale rapporto con il settore pubblico, in quanto gestiscono reti territoriali ovvero rispondono a una domanda prevalentemente pubblica: Acquirente Unico, ANCE, Assosistema, Autostrade per l’Italia, Cassa depositi e prestiti, Enel, Eni, Intesa Sanpaolo, Legacoop Produzione e Servizi, Leonardo, Poste Italiane, Terna.

Il corso è strutturato in tre sessioni:

  • una sessione introduttiva di carattere generale che apre la discussione sull’attuazione del PNRR proponendo nel primo incontro un progetto in corso di particolare valenza sociale nella città di Roma e ne trae elementi per discutere nel secondo incontro con esponenti degli uffici di governo con la visione più ampia e generale dei processi attuativi in corso;
  • una sessione articolata in sei seminari condotti ciascuno da esponenti di singole  imprese che rivestono un ruolo strategico per l’Italia, nel dialogo con istituzioni interessate ai casi che le stesse imprese ritengono esponenziali di problemi o di best practice di attuazione cooperativa e integrativa, di interazione e di dialogo tra società, istituzioni e imprese;
  • la sessione conclusiva si articola in due fasi. La prima prevede riunioni tematiche con personalità esperte sugli argomenti prescelti dai singoli per le loro relazioni finali; la seconda prevede la conferenza per la discussione delle relazioni finali e la conferenza per la discussione del documento conclusivo e di un memorandum indirizzato alle autorità di governo con le raccomandazioni risultanti dal corso.

Vengono incoraggiate e sostenute tesi di laurea in materia di politiche pubbliche e, in particolare, quelle concernenti temi e istituzioni rientranti nelle tematiche di interesse del corso.

La domanda di ammissione va presentata entro il 6 marzo 2023, all’indirizzo mail: scuolapolitichepubbliche@italiadecide.it.

I colloqui per l’ammissione avranno luogo il 13 e 14 marzo 2023, negli orari che saranno tempestivamente comunicati ai candidati ammessi al colloquio.

Bando SPP 2023_

Modulo ammissione Luiss Guido Carli_SPP 2023

Modulo ammissione_Sapienza_SPP 2023