Rapporto 2020. Un rapporto di fiducia. Le relazioni tra pubblico e privato dalla diffidenza alla collaborazione

L’undicesimo Rapporto annuale di italiadecide affronta il tema della fiducia reciproca tra cittadini e pubbliche istituzioni quale fondamento del buon funzionamento del paese. Una scelta dettata dalla convinzione che all’Italia occorrano oggi decisioni pubbliche che derivino da una cooperazione e condivisione il più possibile ampia tra pubblico e privato. Politiche e comportamenti di mutual endorsement, di reciproco riconoscimento e affidabilità tra le parti appaiono la condizione per assicurare nuove forme di efficienza delle amministrazioni pubbliche e degli operatori economici necessarie per affrontare i grandi cambiamenti in atto. La fiducia produce dialogo, ascolto, reciproco riconoscimento e collaborazione tra società e istituzioni. In assenza di fiducia non si può condividere una visione di lungo termine, né sperare in qualsiasi forma di coerenza tra le scelte pubbliche e quelle private.

 

Disponibile presso Editore Il Mulino