Oltre la crisi. Trovare l’alba dentro l’imbrunire. L’anno zero di una nuova economia italiana.

“…e il mio maestro mi insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire” è il verso conclusivo di “Prospettiva Nevsky” una delle canzoni più belle di Franco Battiato.

italiadecide l’ha scelta come chiave di una giornata di studi sull’uscita dalla crisi, aperta da quattro relazioni (Aldo Bonomi, Massimiliano Gioni, Luigi Guiso, Alessandro Profumo), chiusa da tre conclusioni (Giuliano Amato, Yves Meny, Alessandro Palanza) e caratterizzata da quaranta interventi di personalità di governo, economisti, imprenditori, studiosi, giovani amministratori.

Quel pensiero di Battiato ci è parso poter indicare bene il senso della riflessione: non limitarsi ad analizzare la crisi, ma stimolare idee per uscire dall’imbrunire nel quale siamo immersi. Le proposte sono venute e chi vorrà leggere questo quaderno le troverà tanto nelle relazioni di apertura e di chiusura quanto negli interventi, rapidi e concreti, che si sono succeduti nel corso della giornata.

 

Disponibile presso Rubettino Editore