Attività di ricerca

Scuola per le Politiche Pubbliche 2020 ”Transizione ambientale ed economia territoriale: politiche pubbliche e strategie di impresa”

italiadecide, associazione per la qualità delle politiche pubbliche, d’intesa con il Magnifico Rettore dell’Università di Roma “Sapienza” e della LUISS Guido Carli, con i Presidi delle Facoltà di Architettura, di Economia, di Giurisprudenza e di Ingegneria dell’Informazione, Informatica e Statistica e con il Direttore del Dipartimento di Scienze politiche della Facoltà di Scienze politiche, Sociologia, Comunicazione dell’Università di Roma “Sapienza” e i Direttori del Dipartimento di Impresa e Management, di Economia e Finanza, di Giurisprudenza e di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli, offre a 40 giovani laureandi e neolaureati in Architettura, Economia, Giurisprudenza, Ingegneria e nel corso di Laurea in Scienze Politiche, una formazione altamente qualificata per l’analisi di politiche pubbliche nel contesto italiano e delle relazioni tra sistema istituzionale ed economia nazionale nella cornice dell’Unione europea.

La Scuola per le Politiche Pubbliche è nata nel 2011, ha svolto sinora sette corsi nel 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019.

Il corso 2020 “Transizione ambientale ed economia territoriale: politiche pubbliche e strategie di impresa” intende valorizzare il rapporto tra pubblico e privato, al centro del processo di trasformazione della economia e del sistema pubblico in senso ambientale e digitale, come fondamentale leva per una nuova strategia di sviluppo del Paese, che esige maggiore integrazione e coordinamento tra tutti gli attori su entrambi i versanti. In particolare, si vuole calare questo discorso nella dimensione concreta dello sviluppo della economia territoriale, che per un verso è congeniale a questo Paese e per l’altro è connessa in modo inscindibile al tema ambientale e all’uso delle tecnologie (transizione energetica, economia circolare, smart land, etc), attraverso un confronto diretto con i dirigenti di grandi imprese. Interverranno, quindi, i rappresentanti delle imprese che partecipano alla Consulta delle imprese, costituito quest’anno da italiadecide: Acquirente Unico, Autostrade per l’Italia, Intesa Sanpaolo, Enel, Eni, Ernst&Young, Ferrovie dello Stato italiane, Legacoop, Leonardo, Poste Italiane, Terna, Unicredit.

Il corso sarà articolato in 3 sessioni tematiche e in 1 sessione conclusiva, nei mesi tra febbraio e giugno:

  • Prima sessione introduttiva al corso e al tema della transizione energetica e ambientale nella economia regionale.
  • Seconda sessione: “Politiche per la transizione energetica e ambientale nell’economia regionale: il caso “Lombardia”.
  • Terza sessione: “Politiche per la transizione energetica e ambientale nell’economia regionale: il caso “Sicilia”.
  • Sessione conclusiva: elaborazione guidata delle relazioni conclusive individuali e del documento conclusivo, che include lo svolgimento di formazione alla scrittura finalizzata e sintetica di tipo professionale e all’esposizione in pubblico.

Vengono incoraggiate e sostenute tesi di laurea in materia di politiche pubbliche e, in particolare, quelle concernenti temi e istituzioni rientranti nelle tematiche di interesse del corso.

La domanda di ammissione va presentata entro mercoledì 5 febbraio 2020, all’indirizzo e-mail: scuolapolitichepubbliche@italiadecide.it.

I colloqui per l’ammissione avranno luogo entro lo stesso mese di febbraio, nelle date che saranno tempestivamente comunicate.

Immagine popup

 

Scegli italiadecide per il tuo 5×1000

Codice fiscale 97530230586